CITTA' e MUSEI LUOGHI IN EUROPA Portogallo

NAZARE’:
cosa vedere e dove dormire

Nazarè cosa vedere dove dormire

NAZARE’ COSA VEDERE E DOVE DORMIRE

NAZARE’: cosa vedere

Nazarè è una cittadina balneare molto turistica, ma ancora legata alle tradizioni: si vedono ancora le barche di legno dei pescatori, il pesce essiccato al sole e donne col corsetto variopinto attraverso i vicoli. Il mercato Barrio dos Pescadores offre ancora oggi come allora gli stessi profumi e gli stessi sapori.

Noi abbiamo scelto questa cittadina solo come punto d’appoggio per la notte, per poi riprendere il nostro viaggio verso il sud del paese. Inoltre è a soli 15 minuti d’auto da Alcobaca, luogo da cui provenivamo dopo aver trascorso quasi l’intera giornata a visitare i monasteri Tomar, Batalha e Alcobaca appunto. Abbiamo scoperto solo sul posto che Nazarè è una cittadina, nemmeno troppo piccola, davvero piacevole, con un sacco di locali, bar, ristoranti e un susseguirsi di viuzze interne colorate e piuttosto tipiche.

La chiesa della città è la Igreja de Nossa Senora de Nazarè di epoca barocca e tempestata di azulejos.

Praia di Nazarè

Una zona davvero rilassante di cui noi abbiamo subito goduto appena arrivati nel tardo pomeriggio, complice la bella giornata, è la lunghissima spiaggia dorata (Praia di Nazarè) con vista sull’immensità dell’oceano, ideale per rilassarsi o per passeggiate lente al ritmo del suono delle onde: impagabile!

E’ una spiaggia molto frequentata e famosa per le onde alte e per le pittoresche tende colorate prese a noleggio durante l’estate.

Praia do Norte è l’altra spiaggia, decisamente più selvaggia con onde impressionanti che nel 2011 hanno raggiunto 30 mt. di altezza. Meglio non fare il bagno in questa zona, ma limitarsi ad osservare in sicurezza.

A 13 km da Nazarè si trova la spiaggia di Sao Martinho do Porto.

Il Sìtio

Indubbiamente però per ammirare Nazarè in tutta la sua bellezza non si può rinunciare alla funicolare che in brevissimo tempo ti porta al Sìtio: promontorio che is eleva per 100 metri sull’Atlantico, è il punto più suggestivo da cui abbracciare con lo sguardo l’intero panorama.

La funicolare effettua corse ogni 15 minuti durante il giorno, mentre ogni 30 di sera fino a mezzanotte.

Nazarè cosa vedere dove dormire
Promontorio al Sìtio

Da lassù si vede la forma. mezzaluna della spiaggia, l’immensità dell’oceano e l’intero villaggio dai colori rossi: una visita qui è secondo me d’obbligo!

Inoltre qui si trova anche la Capela da Memoria, una cappella costruita in onore della Vergine Maria.

NAZARE’: dove mangiare

Pensao Restaurante Ribamar: situato sul lungomare con interno fatto ad archi, piuttosto elegante, dove abbiamo mangiato un sacco di pesce con porzioni super abbondanti per un totale di 45 Euro in due. Ne vale assolutamente la pena.

NAZARE’: dove dormire

Hotel Marè (1 notte) – situato in centro. Leggi la mia recensione su Hotel Marè.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: il nostro viaggio completo in Portogallo di dieci giorni da Porto a Lisbona in fai da te

Grazie per aver letto fin qui. Se l’articolo ti è stato utile, potresti ricompensare il mio impegno, volto a darti info più chiare e complete possibili, lasciando qui sotto un commento. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *